loading ...
logo
sottotitolo
titolo

English Version

Accreditamenti Internazionali

L’inserimento di Halal Italia nelle reti internazionali di enti di certificazione halal – in quanto non esiste un unico ente di riferimento - ha permesso di aprire alle aziende italiane due importanti hub mondiali del halal: Emirati Arabi Uniti e Singapore. Va inoltre ricordato che a livello internazionale i network dei Paesi leader del mercato halal non riconoscono la certificazione che viene erogata da enti non musulmani così come diffidano di quegli enti che hanno esclusivamente un interesse commerciale per l’halal e non danno prova di un reale inserimento nella comunità e nella vita religiosa dei fedeli del proprio Paese. Occorre ricordare, infatti, che la certificazione halal è una certificazione di qualità che dipende dalla dottrina religiosa e, di conseguenza, il ricollegamento con un’autorità islamica riconosciuta e affidabile rappresenta un imprescindibile criterio di legittimità e credibilità.

 

SINGAPORE
sing

Nel luglio 2010 una delegazione della CO.RE.IS. - Halal Italia ha incontrato le autorità del MUIS-Majlis Ugama Islam Singapura (Islamic Religious Council of Singapore), l’Istituzione che raggruppa tutte le organizzazioni islamiche di Singapore. E’ stato quindi avviato l’iter di accreditamento del marchio Halal Italia che è stato ufficialmente riconosciuto dalle autorità di Singapore nel febbraio 2011. Questo riconoscimento ha aperto alle aziende certificate Halal Italia il mercato del Sud-Est asiatico, tra cui quello della Malesia, dell’Indonesia e del Brunei.

 

EMIRATI ARABI UNITI
eau

Una delegazione della CO.RE.IS. - Halal Italia ha visitato il Department of Food Safety del Ministry of Environment and Water di Dubai nel gennaio del 2011. In seguito a questa visita e all’avvio dell’iter di certificazione, una delegazione ufficiale del Ministero ha ispezionato accuratamente gli uffici di Halal Italia e gli impianti di macellazione certificati halal. Il Ministero dell’Ambiente e dell’Acqua ha decretato, in data 10 gennaio 2012, il riconoscimento della certificazione Halal Italia e dell’autorità religiosa della CO.RE.IS. Italiana. Si tratta di un grande successo ottenuto attraverso lo studio e l’attuazione scrupolosa di un sistema qualità vincente per le aziende di macellazione e in generale per tutto il mondo agroalimentare. Halal Italia è l’unico ente italiano ad aver ottenuto il riconoscimento dei propri certificati halal negli Emirati Arabi Uniti e quindi in tutti gli altri Paesi dell’area GCC (Gulf Cooperation Council) quali Arabia Saudita, Kuwait, Qatar, Oman e Bahrain.

 

MALESIA
logo

Per la prima volta in un accordo di programma governativo tra lo Stato della Malesia e la Repubblica italiana è stato inserito un paragrafo sulla cooperazione nell’ambito del halal. Halal Italia insieme alla CO.RE.IS. (Comunità Religiosa Islamica) Italiana sono state nominate in questo accordo bilaterale siglato a Milano il 26 settembre 2011.